Santa Lucia: una tradizione di gioia che ogni anno si rinnova.

Ogni anno, il 13 dicembre, in alcune zone d'Italia la giornata è veramente memorabile: vengono organizzati eventi per l'occasione, dalle veglie in chiesa alle processioni in onore della Santa, cucinati dolci e piatti tipici come i cannoli e le cassate, senza dimenticare i regali che molti bimbi al nord Italia aspettano quasi più che il giorno di Natale.

La storia di Lucia da Siracusa affonda nei secoli, ma la sua fama e il suo titolo di Santa, venerata sia dalla Chiesa Cattolica che da quella Ortodossa, è legato al miracolo del 13 dicembre 1646, durante la messa domenicale nel Duomo di Palermo la sua voce annunciò l'arrivo di un convoglio di grano che pose fine a un anno di tremenda carestia.
Da allora, la sua festa è celebrata il 13 dicembre e Santa Lucia è considerata la patrona della luce.

Il culto di Santa Lucia è diffuso nell'intera Sicilia, in particolare a Siracusa e Palermo,ma è festeggiata anche al nord dove in alcuni luoghi come Bergamo e Brescia le aspettative dei più piccini sul 13 dicembre superano quelle di Babbo Natale; le due tradizioni si differenziano molto unite comunque dalla voglia di festa e di calore.

In Sicilia, il 13 dicembre è particolarmente sentito in quanto festa cristiana e religiosa nelle principali città si celebra portando l'effige della Santa in processione, ma come spesso accade all'aspetto sacro si affiancano le tradizioni "pagane".

santa-lucia

Il giorno di Santa Lucia è l'ideale per condividere momenti speciali

con famiglia e amici, preparando - e mangiando - dolci tipici come cannoli e le cassate. In particolare, i palermitani e i siracusani che ricordano la fine della carestia cucinano piatti come le arancine, la cuccìa e le panelle.
Se vuoi cimentarti nel preparare questi manicaretti golosi e molti altri piatti della tradizione o creativi puoi abbonarti a una rivista di cucina, che trovi a prezzi promozionali con sconti dal 20% al 50%, oppure scegliere di condividere la tua passione regalando un abbonamento.

Parlando di delizie per i palati assolutamente da non dimenticare la Fiera di Santa Lucia di Bologna, le cui origini partono addirittura dal XVI secolo. Un'occasione per tuffarsi tra le bancarelle in Strada Maggiore e assaggiare i dolcetti preparati sul momento.

In Italia Settentrionale Santa Lucia assomiglia più al Natale, è difatti diffusa la tradizione dei doni di Santa Lucia maggiormente nella zona di Bergamo e Brescia: i bimbi scrivono una letterina alla santa con i doni che vorrebbero ricevere.

La notte tra il 12 e il 13 dicembre, le famiglie lasciano del cibo per la Santa (solitamente arance, ma anche biscotti, caffè e mezzo bicchiere di vino) e del fieno per l'asino; il giorno dopo, i bambini troveranno al posto del cibo lasciato delle caramelle e cioccolatini, insieme ai doni di Santa Lucia.

Qualsiasi cosa tu decida di fare

sicuramente sarà una giornata o una serata indimenticabile in compagnia di famiglia, amici e più piccoli . Per una idea regalo in più, ti aiutiamo a selezionare e acquistare in pochi click il dono o l'abbonamento perfetto per farti ricordare anche durante queste speciali festività.
Vuoi dunque trovare un abbonamento da regalare che sarà assolutamente gradito? Qui con un facile percorso guidato ti aiutiamo a scoprire le migliori proposte adatte a trovare il dono perfetto.